libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

De Nittis e la rivoluzione dello sguardo.

Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 1 dicembre 2019 - 13 aprile 2020.
A cura di Pacelli M. L., Guidi B. e Pinet Hélène.
Traduzione di Archer M.
Ferrara, 2019; ril., pp. 288, ill. col., cm 24x29.

prezzo di copertina: € 48.00

De Nittis e la rivoluzione dello sguardo.

Costo totale: € 48.00 € 120.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

De Nittis. Peppino e il ventaglio magico

Roma, chiostro del Bramante, 13 novembre 2004 - 27 febbraio 2005.
Milano, Fondazione Antonio Mazzotta, primavera 2005.
Milano, 2005; br., pp. 100, ill., cm 16x22.
(Ragazzi).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 14.00)

De Nittis. Peppino e il ventaglio magico

Donna. Immagini del femminile da Boldini a oggi

Pescara, Museo d'Arte Moderna Vittoria Colonna, 20 ottobre 2005 - 23 gennaio 2006.
Milano, 2005; br., pp. 120, ill., cm 23x27.
(Biblioteca d'Arte).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 28.00)

Donna. Immagini del femminile da Boldini a oggi

Firenze capitale (1865-2015). I doni e le collezioni del Re

Firenze, Galleria d'arte moderna, 19 novembre 2015 - 3 aprile 2016.
Firenze, Galleria d'Arte Moderna - Appartamento della Duchessa d' Aosta, 19 novembre 2015 - 3 aprile 2016.
A cura di Condemi S.
Livorno, 2015; br., pp. 351, ill. b/n e col., tavv. b/n e col., cm 24,5x28,5.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 30.00)

Firenze capitale (1865-2015). I doni e le collezioni del Re

chiudi

La Negoziazione Assistita nella Separazione e nel Divorzio. Il Divorzio Breve

La Tribuna

Piacenza, 2015; br., pp. 186.
(Tribuna Memo).

collana: Tribuna Memo

ISBN: 88-6689-703-5 - EAN13: 9788866897033

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.89 kg


Gli istituti in commento in questo volume si inquadrano nell'ambito di un più ampio complesso di misure volte alla definizione dell'arretrato. Più specificatamente, l'orizzonte teleologico che muove la voluntas legis, è quello di deflazionare il carico giudiziario, stante l'eccessivo aggravio di pendenze che notoriamente affollano i ruoli degli uffici giudiziari italiani. Ma il legislatore ha potuto perseguire tale scopo anche in una materia così particolare e delicata solo in quanto la società italiana ha, in questi anni, registrato un profondo mutamento culturale nella percezione dell'istituto familiare. Tramontata la famiglia tradizionale, è il tempo di un "relativismo" familiare, nel senso che proliferano e convivono tanti tipi di famiglia, ognuno di essi socialmente accettato e rispetto ai quali vi è ampia apertura non solo nelle fasce più avvertite della società. Oggi, il legislatore sembra finalmente accorgersi dell'evoluzione del sentire sociale che vive il rapporto coniugale come un rapporto intimo, privato, estraneo alle funzioni pubbliche che lo Stato è chiamato ad assicurare. Conseguenza di ciò è che viene pienamente accettato che i coniugi, adulti e consenzienti, possano decidere liberamente della propria vita sentimentale ed affettiva, senza sottostare a procedure inutilmente defatiganti. Notevoli sono le criticità, non solo giuridiche portate dagli artt. 6 e 12 del d.l. 12.9.2014 n. 132 conv. nella l. 2014 n. 162 e dalla legge 6 maggio 2015, n. 55, che gli autori affrontano.

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI
€ 23.75
€ 25.00 -5%

10 giorni


design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci