art and architecture bookstore
italiano

email/login

password

remember me on this computer

send


Forgot your password?
Insert your email/login here and receive it at the given email address.

send

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

DEAL OF THE DAY

Plasmato dal fuoco. La scultura in bronzo nella Firenze degli ultimi Medici.

Firenze, Galleria degli Uffizi, September 18, 2019 - January 12, 2020.
Edited by Bellesi S., Gennaioli R. and Schmidt E. D.
Livorno, 2019; hardback, pp. 400, 550 col. ill., cm 24x28.
(Le Gallerie degli Uffizi).

cover price: € 50.00

Plasmato dal fuoco. La scultura in bronzo nella Firenze degli ultimi Medici.

Total price: € 50.00 € 154.00 add to cart carrello

Books included in the offer:

Gli Splendori del Bronzo. Mobili ed oggetti d'arredo tra Francia e l'Italia. 1750-1850

Co-Editore: Omega Arte.
Torino, 2002; paperback, pp. 182, b/w ill., 102 col. ill., col. plates, cm 21x28.

FREE (cover price: € 60.00)

Gli Splendori del Bronzo. Mobili ed oggetti d'arredo tra Francia e l'Italia. 1750-1850

L'industria artistica del bronzo del Rinascimento a Venezia e nell'Italia settentrionale

Atti del Convegno Internazionale di Studi, Venezia - Fondazione Giorgio Cini, October 23 - October 24, 2007.
Edited by Avery V. and Ceriana M.
Translation by Ermini G.
Trento, 2008; paperback, pp. 480, b/w ill., cm 21,5x29.
(Pubblicazioni del Comitato Nazionale per le celebrazioni del 550° anniversario della nascita di Tullio Lombardo).

FREE (cover price: € 44.00)

L'industria artistica del bronzo del Rinascimento a Venezia e nell'Italia settentrionale

chiudi

Guatemala, Yucatan, Belize. La culla dell'antica civiltà maya

Polaris

Vicchio di Mugello, 2008; bound, pp. 416, ill., 32 col. plates, cm 13x21.
(Guide per Viaggiare).

series: Guide per Viaggiare

ISBN: 88-6059-023-X - EAN13: 9788860590237

Languages:  italian text  

Weight: 0.66 kg


Il testo: Cercare di condensare in poche righe gli svariati motivi che possono spingerci a intraprendere un viaggio in Guatemala non è un'impresa facile: in un territorio dalla superficie poco più grande di quella della Svizzera si trovano infatti condensati così numerosi ambienti naturali da costituire di per sé un motivo valido per trascorrere una vacanza indimenticabile. Nello spazio di poche centinaia di chilometri si passa infatti dalle cime vulcaniche che contornano gli altipiani della parte centrale del Paese alle foreste tropicali dei bassipiani del Petén, nella parte orientale, alle regioni costiere atlantica e pacifica. All'interno di questa vasta gamma di ambienti numerose sono le località che permettono di entrare in contatto con svariati habitat naturali e di trascorrere piacevoli giornate di svago turistico in riva al mare o a uno dei laghi che costellano il Paese. Ma all'interesse turistico tradizionale, agevolato dal clima tropicale, ne vanno aggiunti altri non meno importanti che fanno del Guatemala un posto davvero speciale. In primo luogo bisogna considerare l'interesse storico di questa regione che vide svilupparsi fin dalla preistoria alcune tra le più importanti civiltà precolombiane e che, dopo la scoperta del continente da parte degli europei, fu una delle principali centrali della dominazione coloniale spagnola. E proprio nella commistione tra elementi originali e istanze importate dopo la conquista deriva quella che è forse la caratteristica più viva e affascinante del Guatemala. Non dobbiamo infatti dimenticare che i maya non sono solo un popolo morto e sepolto sotto la foresta come le sue antiche città, i loro discendenti continuano a vivere nel paese e anzi ne compongono la maggioranza della popolazione.
Il Guatemala non è un Paese enorme ed è possibile girarlo con diversi tipi di mezzo a seconda delle tasche e dell'età; ovunque andrete troverete la disponibilità e l'accoglienza di un popolo che fa dell'ospitalità un dovere sacro. Troverete anche ritmi di vita diversi da quelli cui siamo comunemente abituati e per questo è consigliabile armarsi di pazienza e cercare di seguire il fluire del tempo. In questo modo riuscirete a comprendere meglio i diversi lati di questo Paese che, dopo un cinquantennio di guerre e sfortuna, sta finalmente tornando a vivere e a mostrare a tutto il mondo i suoi inestimabili tesori naturali, artistici e culturali che non meritavano di rimanere celati a causa della guerra civile.
L'autore: Pietro Dossena ha studiato storia e letteratura presso l'Università Statale di Milano. Appassionato di viaggi e principalmente del contatto con le popolazioni indigene dei luoghi che visita, predilige quelle destinazioni in cui l'elemento umano, nelle sue valenze culturali, sociali e tradizionali, gli consente di immergersi in realtà distanti dal nostro mondo occidentale. Ha al suo attivo numerosi viaggi in America Latina, Nord Africa, oltre che in Europa.
Argomentazioni di vendita: Questa guida svolge i suoi itinerari nella natura varia e incontaminata del Guatemala seguendo le tracce delle antiche popolazioni Maya, tuttora presenti nelle etnie che popolano il paese; dalle grandi aree archeologiche, quindi, passando per le città coloniali fino alle moderne località di villeggiatura. Due capitoli finali sono dedicati rispettivamente a Yucatan e Quintana Roo, in Messico, e al Belize, che rappresentano un ideale completamento al viaggio in Guatemala.

YOU CAN ALSO BUY



SPECIAL OFFERS AND BESTSELLERS
€ 27.55
€ 29.00 -5%

ships in 2/3 weeks


design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci