libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

chiudi

FBtwittergoogleplus
libroco
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Giuseppe Puglia il Bastaro. Il naturalismo classicizzato nella Roma di Urbano VIII

Presentazione di Erich Schleier.
San Casciano V.P., 2013; cartonato, pp. 200, ill. b/n e col., cm 21x28.

Prezzo di copertina: € 77.00

Giuseppe Puglia il Bastaro. Il naturalismo classicizzato nella Roma di Urbano VIII

costo totale: € 77.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Rosalba Carriera 1673-1757. Maestra del Pastello nell'Europa Ancien Régime

Torino, 2007; ril., pp. 394, 425 ill. b/n, 17 tavv. col., cm 22x31.
(Archivi di Arte Antica).

OMAGGIO (Prezzo di copertina: € n.d.)

Rosalba Carriera 1673-1757. Maestra del Pastello nell'Europa Ancien Régime

chiudi

Multiculturalismo e interculturalità. L'etica in questione

Multiculturalismo e interculturalità. L'etica in questione

Vita e Pensiero

A cura di Bonan E. e Vigna C.
Milano, 2011; br., pp. XI-278, cm 16x22.
(Filosofia Morale. 42).

collana: Filosofia Morale

ISBN: 88-343-2105-7 - EAN: 9788834321058

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.5 kg


Si parla sempre più di interculturalita, sempre meno di multiculturalismo. In effetti, la molteplicità culturale non è certo una novità. C'è sempre stata nella storia umana. E tutto questo potrebbe dirsi anche dell'interculturalità. Perché allora queste realtà sociopolitiche sono diventate problema? Semplice: perché nessuno tollera più culture egemoni. Ogni cultura rivendica una qualche parità ed esige rispetto: chiede di poter partecipare alla vita comune sulla terra senza anatemi. A volte anche senza restrizioni. Ma questo è davvero possibile? E soprattutto: questo è giusto? Sembra proprio di no. Senza alcune restrizioni, a volte no: dice l'etica. Anche le realtà culturali, come tutte le realtà di questo mondo, devono essere attraversate e illuminate dalla domanda intorno al bene e al male. Il fatto è che nessuna cultura è, in sé e per sé, buona o cattiva: va interrogata nelle sue forme e nelle sue pretese, perché potrebbe portare con sé elementi che giocano contro la comune umanità (per esempio, certi casi di mutilazione del corpo). Ogni cultura va rispettata e onorata, certo, ma a misura che essa, a sua volta, rispetti e onori l'umanità comune. Il principio del riconoscimento, che è il punto di riferimento regolativo di tutto il libro e che è l'ispiratore, più o meno celato, del recente passaggio dalla cifra fattuale del multiculturalismo alla cifra prescrittiva dell'interculturalità, deve poter dispiegare la sua universalità anche riguardo alle differenti identità culturali.

spedito in 2/3 sett. - NON ordinabile

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI

Multiculturalismo e interculturalità. L'etica in questione
382022368380143 88-343-2105-7 Multiculturalismo e interculturalità. L'etica in questione Vita e Pensiero https://immagini.libroco.it/copertine/IMMAGINI/4736/2368380.jpg
LibroCo Italia 2368380 2368380 9788834321058 25.00 EUR Multiculturalismo e interculturalità. L'etica in questione https://immagini.libroco.it/copertine/IMMAGINI/4736/2368380.jpg