libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

De Nittis e la rivoluzione dello sguardo.

Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 1 dicembre 2019 - 13 aprile 2020.
A cura di Pacelli M. L., Guidi B. e Pinet Hélène.
Traduzione di Archer M.
Ferrara, 2019; ril., pp. 288, ill. col., cm 24x29.

prezzo di copertina: € 48.00

De Nittis e la rivoluzione dello sguardo.

Costo totale: € 48.00 € 120.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Firenze capitale (1865-2015). I doni e le collezioni del Re

Firenze, Galleria d'Arte Moderna - Appartamento della Duchessa d' Aosta, 19 novembre 2015 - 3 aprile 2016.
A cura di Condemi S.
Livorno, 2015; br., pp. 351, ill. b/n e col., tavv. b/n e col., cm 24,5x28,5.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 30.00)

Firenze capitale (1865-2015). I doni e le collezioni del Re

Donna. Immagini del femminile da Boldini a oggi

Pescara, Museo d'Arte Moderna Vittoria Colonna, 20 ottobre 2005 - 23 gennaio 2006.
Milano, 2005; br., pp. 120, ill., cm 23x27.
(Biblioteca d'Arte).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 28.00)

Donna. Immagini del femminile da Boldini a oggi

De Nittis. Peppino e il ventaglio magico

Roma, chiostro del Bramante, 13 novembre 2004 - 27 febbraio 2005.
Milano, Fondazione Antonio Mazzotta, primavera 2005.
Milano, 2005; ril., pp. 100, ill., cm 16x22.
(Ragazzi).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 14.00)

De Nittis. Peppino e il ventaglio magico

chiudi

Summae Magistri Rolandi Cremonensis, O.p. Liber Primus

Corponove Editrice

A cura di Humberto Midali e Aloysio Cortesi.
Prefazione di Richardi Parmeggiani.
Bergamo, 2015; cartonato, pp. 224, ill., cm 17,5x25.
(Cortesiana. 9).

collana: Cortesiana

ISBN: 88-99219-20-6 - EAN13: 9788899219208

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.6 kg


Francesco Tasso è considerato il capostipite della famiglia che tra '400 e '500 organizzò le poste degli Asburgo, creando collegamenti stabili e veloci con le principali città europee, attività per la quale è riconosciuto ai Tasso il merito di aver fondato le moderne poste d'Europa. Dalle origini a Cornello, ai primi incarichi a Venezia, alla corte pontificia e in Tirolo, questo lavoro approfondisce poi l'avvio delle poste nelle Fiandre, possedimenti degli Asburgo, con una analisi delle lettere patenti di Filippo il Bello che assegnarono a Francesco Tasso il ruolo di capo e maestro delle poste imperiali. Il contenuto di queste patenti è riportato integralmente, insieme alla versione in lingua corrente; lo stesso vale per la patente di Carlo I di Spagna, del 12 novembre 1516, con la quale si fa coincidere la nascita ufficiale delle moderne poste europee. Non trascura il libro gli aspetti personali della vita di Francesco, in particolare della cappella votiva di famiglia nella chiesa di Notre-Dame du Sablon, e della grande diffusione delle poste europee dopo la sua morte, nel 1517, tanto che gli eredi suoi nipoti ne fecero un'impresa multinazionale durata per secoli.

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci