libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Bernardino Luini. Catalogo generale delle opere

A cura di Cristina Quattrini.
Torino, 2020; cartonato, pp. 544, ill. b/n, tavv. b/n e col., cm 22x31,5.
(Archivi di Arte Antica).

prezzo di copertina: € 160.00

Bernardino Luini. Catalogo generale delle opere

Costo totale: € 160.00 € 840.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Dosso Dossi (1489-1542). La Pittura a Ferrara negli Anni del Ducato di Alfonso I

A cura di Romani V. e Pattanaro A.
Cittadella, 1995; 2 voll., br. in cofanetto, pp. 1500, ill. b/n e col., cm 25x34.
(Università di Padova. Dipartimento di Storia delle Arti Visive e della Musica. Pittura del Rinascimento nell'Italia Settentrionale. 1).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 680.00)

Dosso Dossi (1489-1542). La Pittura a Ferrara negli Anni del Ducato di Alfonso I

chiudi

La materia del sogno. Pirandello tra racconto e visione

Accademia Editoriale

Ghezzano, 2007; br., pp. 172, ill., cm 18x26.
(Teoria lett. , critica e analisi testuale).
(Teoria lett., critica e analisi testuale).

collana: Teoria lett. , critica e analisi testuale

ISBN: 88-427-1478-X - EAN13: 9788842714781

Soggetto: Saggi (Arte o Architettura)

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.5 kg


Nei saggi raccolti in questo volume l'Autrice propone una lettura di Pirandello fondata soprattutto sui legami dello scrittore con il cinema ed il teatro a lui contemporanei, nel tentativo, attraverso un'opera di 'storicizzazione', di ricollocare Pirandello nel proprio tempo, restituendolo al dibattito, ai fenomeni artistici ed alle teorie della sua epoca. Nella prima parte del libro si ripercorrono le tappe della vicenda di Pirandello spettatore di cinema, del suo lavoro di sceneggiatore e del suo rapporto con i registi, ponendo anche l'accento sugli aspetti teorici di questa attività, soprattutto su quelli riguardanti il cinema muto. La seconda parte del volume prende invece le mosse dal teatro, e soprattutto da Questa sera si recita a soggetto, l'opera che più riflette il problema della traduzione sulla scena di un testo narrato. L'Autrice studia le soluzioni che Pirandello propone, misurandosi con i maggiori registi dell'epoca e con il loro pensiero: dopo aver sperimentato nei drammi didascalie sempre più estese, negli anni Trenta lo scrittore ritorna alla novellistica ed a testi del tutto nuovi, diversi, intrisi della lezione del teatro. L'analisi condotta porta infine ad alcune conclusioni generali, che individuano nel Pirandello degli anni Venti e Trenta uno scrittore profondamente calato nel suo tempo, che da una prima fase 'umoristica', in cui cioè esiste solo la realtà soggettiva (e non più una realtà oggettiva) passa ad una interpretazione surrealistica della vita, in base alla quale la realtà non esiste più, nemmeno per il soggetto: quello della Favola, di Questa sera, dei Giganti, di Una giornata è uno scrittore in cui ormai la realtà si somma al sogno, come scriveva Breton, per dare origine ad una realtà superiore, più complessa e completa.

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI
€ 30.00

spedito in 2/3 sett.


design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci