libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

I Ciardi. Paesaggi e giardini

Conegliano, Palazzo Sarcinelli, 2 febbraio - 26 giugno 2019.
A cura di G. Romanelli, Lugato F. e Zampieri S.
Venezia, 2019; br., pp. 112, ill. col., cm 16x24.
(Cataloghi).

prezzo di copertina: € 22.00

I Ciardi. Paesaggi e giardini

Costo totale: € 22.00 € 170.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Guglielmo Ciardi. Catalogo generale dei dipinti

A cura di Nico Stringa.
Fotografie di Carlo Vannini, Mauro Fregnan, Claudio Franzini e Matteo De Fina.
Saggi di Elena Bassi, Nico Stringa e Luigi Menegazzi.
Schede di Marco Galli Goldin, Nico Stringa.
Cornuda, 2007; cartonato, pp. 432, ill. b/n, tavv. col., cm 25x31.
(Archivi della Pittura Veneta. L'Ottocento e il Novecento. 1).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 120.00)

Guglielmo Ciardi. Catalogo generale dei dipinti

Paesaggi d'Acqua. Luci e Riflessi nella Pittura Veneziana dell'Ottocento

Stra, MUSEO NAZIONALE VILLA PISANI, 28 maggio - 30 ottobre 2011.
Stra, Museo Nazionale di Villa Pisani., 28 maggio - 30 ottobre 2011.
Torino, 2011; br., pp. 168, ill. b/n e col., cm 24x28.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 28.00)

Paesaggi d'Acqua. Luci e Riflessi nella Pittura Veneziana dell'Ottocento

chiudi

L'animale che dunque sono

Jaca Book

Traduzione di M. Zannini.
Milano, 2014; br., pp. 224, ill., cm 15,5x23,5.
(Filosofia).

collana: Filosofia

ISBN: 88-16-37101-3 - EAN13: 9788816371019

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.336 kg


La storia del pensiero occidentale è percorsa da una domanda potente e spesso censurata: è possibile stabilire un confine fra uomo e animale? L'uomo, definito di volta in volta "animale dotato di parola" o "animale razionale", è attraversato da questa domanda e scopre nell'animale un'alterità non rappresentabile e indicibile che chiede di essere interrogata e conosciuta. Dal 1997, Derrida inizia una riflessione sull'animale che nemmeno la morte arresta nella sua radicale novità. Aristotele, Descartes, Heidegger, Lévinas, Lacan, ma anche il racconto biblico della creazione e la voce della poesia: il filosofo algerino insegue e stana aporie e irriducibilità, esautoranti opposizioni e tranquillizzanti "biologismi". Una riflessione filosofica che voglia davvero fare i conti con l'alterità non può che collocarsi sulla frontiera fra sguardo animale e umano: "l'animale ci guarda e noi siamo nudi davanti a lui. E pensare comincia forse proprio qui". Edizione stabilita da Marie-Louise Mallet. Edizione italiana a cura di Gianfranco Dalmasso.

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI
non disponibile - NON ordinabile
Fuori Catalogo

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci