libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Bernardino Luini. Catalogo generale delle opere

A cura di Cristina Quattrini.
Torino, 2020; cartonato, pp. 544, ill. b/n, tavv. b/n e col., cm 22x31,5.
(Archivi di Arte Antica).

prezzo di copertina: € 160.00

Bernardino Luini. Catalogo generale delle opere

Costo totale: € 160.00 € 840.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Dosso Dossi (1489-1542). La Pittura a Ferrara negli Anni del Ducato di Alfonso I

A cura di Romani V. e Pattanaro A.
Cittadella, 1995; 2 voll., ril. in cofanetto, pp. 1500, ill. b/n e col., cm 25x34.
(Università di Padova. Dipartimento di Storia delle Arti Visive e della Musica. Pittura del Rinascimento nell'Italia Settentrionale. 1).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 680.00)

Dosso Dossi (1489-1542). La Pittura a Ferrara negli Anni del Ducato di Alfonso I

chiudi

'Ndrangheta eversiva

Klipper

Cosenza, 2007; br., pp. 184-XVI.

ISBN: 88-88223-70-3 - EAN13: 9788888223704

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.88 kg


"...La pista fornita da Arcangelo Badolati per arrivare alla scoperta del cadavere del giornalista de "L'Ora" di Palermo, Mauro De Mauro, ucciso dalla mafia siciliana forse perché al corrente di molti segreti sul tentato golpe Borghese, appare seria e meritevole di approfondimenti giudiziari" ( Peter Gomez). Badolati ricostruisce la vicenda della strage ferroviaria di Gioia Tauro e offre una lettura del quadro storico entro cui queste vicende si snodano (la parentesi del gabinetto guidato da Tambroni, gli scontri di Genova, la costituzione di Ordine Nuovo e Avanguardia Nazionale, il primo governo di centrosinistra presieduto da Aldo Moro, il Piano Solo, la soppressione del Sifar e la nascita del Sid, Valle Giulia, piazza Fontana, l'arresto di Valpreda, Freda e Giannettini, i moti di Reggio Calabria e il Golpe Borghese). Badolati esamina il lavoro svolto negli ultimi 15 anni dai magistrati Salvini, Boemi e Macrì che hanno accertato l'esistenza di legami tra settori della criminalità organizzata calabrese e esponenti di primo piano del mondo della destra extraparlamentare. Viene approfondita la saldatura tra i golpisti di Borghese e i maggiorenti di 'ndrangheta calabrese e Cosa nostra siciliana. Oltre alla prefazione di Peter Gomez il volume è arricchito dalla presentazione dell'editorialista del Corriere della Sera Francesco Verderami.

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI
non disponibile - NON ordinabile

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci