libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Pio Monte della Misericordia. Il patrimonio storico e artistico

A cura di Paola d'Alconzo e Luigi Pietro Rocco di Torrepadula.
Direttore esecutivo Loredana Gazzara.
Napoli, 2021; 2 voll., cartonato, pp. 812, 170 ill. b/n e col., cm 24x30.

prezzo di copertina: € 120.00

Pio Monte della Misericordia. Il patrimonio storico e artistico

Costo totale: € 114.00 € 270.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

La Divina Commedia di Alfonso D'Aragona Re di Napoli. Commentario. Manoscritto Yates Thompson 36. Londra, British Library

A cura di Milva Bolletti.
Modena, 2006; 2 voll., ril. in cofanetto, pp. 340, ill. col., cm 25x32.
(La Miniatura).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 150.00)

La Divina Commedia di Alfonso D'Aragona Re di Napoli. Commentario. Manoscritto Yates Thompson 36. Londra, British Library

chiudi

Emergentismo. Le proprietà emergenti della materia e lo spazio ontologico della coscienza nella riflessione contemporanea

Edizioni ETS

Pisa, 2011; br., pp. 168, cm 14x22.
(Philosophica. 89).

collana: Philosophica

ISBN: 88-467-3117-4 - EAN13: 9788846731173

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.3 kg


In un universo materiale governato da leggi fisiche, quale può essere lo spazio proprio di tutti quei fenomeni che non paiono esprimibili in termini fisici? Quale sarebbe, in questa cornice, lo statuto ontologico attribuibile alla coscienza umana e alla vita? A queste domande le teorie emergentiste rispondono lungo le seguenti linee: per preservare uno spazio ontologico autonomo per la mente, la vita e la varietà fenomenica non è necessario né introdurre una visione dualistica, né negare la fondamentalità della materia. È sufficiente ammettere che la realtà si dà in diversi livelli di complessità ascendente a partire dal livello elementare descritto dalla fisica; e che al crescere della complessità delle strutture del reale emergono proprietà e relazioni nuove rispetto a quelle investigate sul piano fisico. In queste pagine viene presentato un modello di proprietà emergente che ne mostra il ruolo ontologico necessario ed ubiquo. Attraverso una rivalutazione della nozione di qualità ed una critica dell'idea di causalità efficiente si mostra da un lato come in un'ontologia monistica qualità irriducibili devono essere causalmente efficaci e dall'altro come l'emergere di proprietà nuove non richieda alcuna violazione delle leggi fisiche.

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci