libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Pier Luigi Pizzi. Inventore di Teatro (2006-2015). Bis!

A cura di Arruga L.
Cronologia e ricerca iconografica di Franca Cella.
Torino, 2015; ril., pp. 230, ill. b/n e col., cm 24x34.
(I Maestri dello Spettacolo).

prezzo di copertina: € 50.00

Pier Luigi Pizzi. Inventore di Teatro (2006-2015). Bis!

Costo totale: € 42.50 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Il linguaggio nel teatro italiano contemporaneo

Firenze, 2011; br., pp. 180, ill., cm 14x21.
(Palcoscenico).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 18.00)

Il linguaggio nel teatro italiano contemporaneo

chiudi

Il Quattrocento a Fermo. Tradizione e avanguardie da Nicola di Ulisse da Siena a Carlo Crivelli

Il Quattrocento a Fermo. Tradizione e avanguardie da Nicola di Ulisse da Siena a Carlo Crivelli

Silvana Editoriale

Fermo, Chiesa di San Filippo, 21 aprile - 2 settembre 2018.
A cura di Alessandro Marchi e Giulia Spina.
Cinisello Balsamo, 2018; br., pp. 224, ill. b/n e col., cm 24x28.
(Arte).

ISBN: 88-366-4039-7 - EA7N: 9788836640393

Soggetto: Arti Decorative (Ceramica, Porcellana, Maiolica),Collezioni,Oreficeria (Argento, Gemme, Gioielli, Oro),Pittura,Saggi (Arte o Architettura),Scultura,Tessuti (Arazzi, Tappeti, Ricami)

Periodo: 1000-1400 (XII-XIV) Medioevo,1400-1800 (XV-XVIII) Rinascimento

Luoghi: Umbria e Marche

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 1.2 kg


Dopo che nel 1433 Francesco Sforza ebbe conquistato le terre della Marca, Fermo diventò la capitale di un nuovo Stato. La corte sforzesca si insediò nella Rocca del Girfalco, dove nel 1442 Nicola di Ulisse da Siena fu chiamato a dipingere la camera che doveva accogliere Francesco con la novella sposa Bianca Maria Visconti. Dell'impresa cortese non rimane più nulla perché i fermani, che mal sopportarono la dominazione sforzesca, nel 1446 distrussero completamente la fortezza. Ma la presenza di Nicola di Ulisse in città lascerà un segno sulla cultura artistica fermana alla metà del Quattrocento, come testimonia la produzione di artisti locali specialmente attivi nell'entroterra.
Un altro anno significativo è il 1468, quando prende il via l'attività marchigiana di Carlo Crivelli, seguito nel 1479 dal fratello Vittore, pittori veneziani che fecero di Fermo il fulcro della loro attività artistica, tutta votata alla produzione di preziosi polittici gotici.
Tali importanti testimonianze pittoriche, insieme a sculture, oreficerie, tessuti, ceramiche e miniature, documentano a Fermo e nel vasto territorio che la circonda l'imponente fioritura del Quattrocento artistico marchigiano.
saggi di: Alessandro Bettini, Virginia Caramico, Francesca Coltrinari, Alessandro Delpriori, Maria Chiara Leonori, Alessandro Marchi, Luigi Rossi, Giulia Spina

€ 28.00 -5%
€ 26.60

10 giorni


COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci