libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Caravaggio e i letterati

prezzo di copertina: € 35.00

Caravaggio e i letterati

Costo totale: € 35.00 € 278.93 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Thomas Gainsborough (1727-1788)

Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 7 giugno - 30 agosto 1998.
Ferrara, 1998; ril. in tela, pp. 244, 98 ill. b/n, 90 tavv. col., cm 23x30.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 55.00)

Thomas Gainsborough (1727-1788)

Da Canaletto a Constable. Vedute di Città e di Campagna dallo Yale Center For British Art

Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 25 febbraio - 20 maggio 2001.
Ferrara, 2001; br., pp. 198, 60 tavv. col., cm 23x30.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 44.93)

Da Canaletto a Constable. Vedute di Città e di Campagna dallo Yale Center For British Art

Il cubismo. Rivoluzione e tradizione

Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 3 ottobre 2004 - 9 gennaio 2005.
Ferrara, 2004; br., pp. 311, ill. b/n e col., 90 tavv. col. num. n.t., cm 23x31.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 50.00)

Il cubismo. Rivoluzione e tradizione

Miró. La terra

Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 17 febbraio - 25 maggio 2008.
Ferrara, 2008; cartonato, pp. 226, 68 ill. b/n, 82 ill. col., tavv. col., cm 23,5x30,5.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 47.00)

Miró. La terra

Da Braque a Kandinsky e Chagall. Aimè Maeght e i Suoi Artisti

Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 27 febbraio - 2 giugno 2010.
Traduzione di Archer M.
Ferrara, 2010; cartonato, pp. 192, ill. b/n e col., tavv., cm 23,5x31.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 47.00)

Da Braque a Kandinsky e Chagall. Aimè Maeght e i Suoi Artisti

chiudi

Frigerio Design Group. A Journey in Slow Architecture

Mandragora

Firenze, SESV Spazio Espositivo di Santa Verdiana, 5 ottobre - 27 ottobre 2006.
SESV Spazio Espositivo di Santa Verdiana, Firenze, 5 ottobre - 27 ottobre 2006.
Testo Italiano e Inglese.
Firenze, 2006; br., pp. 48, 52 ill. col., cm 15x15.

ISBN: 88-7461-089-0 - EAN13: 9788874610891

Soggetto: Design

Testo in: testi in  inglese, italiano  testi in  inglese, italiano  

Peso: 0.1 kg


«La ricerca di Enrico Frigerio non emerge esibendosi in prove muscolari e non sente l'esigenza di distinguersi attraverso il ricorso a minimalismi o a virtuosismi di sorta. Sono architetture che si fanno apprezzare per un senso di ragionevolezza e di equilibrio che le avvolge con una eleganza discreta, rendendole protagoniste impalpabili dello spazio in cui si trovano. Fanno parte dell'ambiente, in cui si dissolvono realizzando una personale, millimetrica poetica della sparizione» (Marco Brizzi).

Catalogo di una mostra che ha nel SESV Spazio Espositivo di Santa Verdiana solo la sua prima tappa, introdotto da un intervento di Frigerio e concluso da un testo di Marco Brizzi, il catalogo illustra otto progetti dello studio: la tribuna ecologica dell'autodromo di Imola, il palazzo per il gruppo RAS a Milano, la palestra polivalente di Giussano, il progetto per il nuovo Museo di Belle Arti a Losanna, la nuova sede della Sambonet a Orfengo, il concorso per la sede dell'OIC (Organization of the Islamic Conference) a Gedda, la centrale elettrica di Sparanise, il "quartiere di fotosintesi" a Vercelli.

Nato a Torino nel 1956, Enrico Frigerio ha studiato architettura a Genova dove si è laureato con Enrico Bona. Nel 1982 entra nel Workshop di Renzo Piano, al cui fianco ha imparato il mestiere collaborando a diversi progetti tra cui l'invenzione delle stazioni della Metropolitana a Genova (1983) e il riuso del complesso industriale del Lingotto a Torino (1983-1989). Nell'ambito di questa esperienza è entrato in contatto con gli ingegneri Peter Rice e Tom Barker. Nel 1986 ha deciso di confrontarsi in proprio sul campo aprendo lo studio Frigerio Associati, che professa architettura e design con un'organizzazione basata sul lavoro d'équipe; cinque anni dopo, nel 1991, ha costituito il Frigerio Design Group, un gruppo di lavoro che fa della qualità e del rapporto con l'ambiente il suo obiettivo primario. Le sue prime partecipazioni a manifestazioni internazionali risalgono al 1981: Biennale di Sofia e Triennale di Milano. Ha pubblicato nel 2005, edita da Skira, la monografia Slow architecture for living, manifesto dello studio.

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci