libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Bernardino Luini. Catalogo generale delle opere

A cura di Cristina Quattrini.
Torino, 2020; cartonato, pp. 544, ill. b/n, tavv. b/n e col., cm 22x31,5.
(Archivi di Arte Antica).

prezzo di copertina: € 160.00

Bernardino Luini. Catalogo generale delle opere

Costo totale: € 160.00 € 840.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Dosso Dossi (1489-1542). La Pittura a Ferrara negli Anni del Ducato di Alfonso I

A cura di Romani V. e Pattanaro A.
Cittadella, 1995; 2 voll., ril. in cofanetto, pp. 1500, ill. b/n e col., cm 25x34.
(Università di Padova. Dipartimento di Storia delle Arti Visive e della Musica. Pittura del Rinascimento nell'Italia Settentrionale. 1).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 680.00)

Dosso Dossi (1489-1542). La Pittura a Ferrara negli Anni del Ducato di Alfonso I

chiudi

Il Maestro del Bigallo e la pittura della Prima Metà del Duecento agli Uffizi

Polistampa

Firenze, 2007; cartonato, pp. 80, ill. b/n e col., cm 12,5x17,5.
(I Grani. 3).

collana: I Grani

ISBN: 88-596-0226-2 - EAN13: 9788859602262

Soggetto: Pittura,Pittura e Disegno - Monografie,Saggi (Arte o Architettura)

Periodo: 0-1000 (0-XI) Antico,1000-1400 (XII-XIV) Medioevo

Luoghi: Firenze,Toscana

Extra: Arte Bizantina

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.16 kg


Artista di cui non si conosce il nome, il Maestro del Bigallo è considerato uno dei capostipiti dell'arte fiorentina. Egli ha espresso il livello artistico medio nella Firenze della prima metà del Duecento e ha contribuito in maniera decisiva all'affermazione di quel linguaggio spigliato e accattivante, di moderata accentuazione plastica, caratterizzato da colori vivaci e luminosi.
In questo volume l'autore analizza le opere del maestro esposte agli Uffizi, in particolar modo la recente acquisizione Madonna col Bambino e due angeli, appartenuta fra Otto e Novecento al grande antiquario Stefano Bardini (1836-1922). Si tratta certamente dell'opera giunta fino a noi nelle migliori condizioni di conservazione fra i dipinti attribuibili all'ignoto maestro e pertanto offre l'opportunità di studiarne al meglio i caratteri stilistici. "La vena creativa del Maestro del Bigallo e la capacità di aggiornarsi agli sviluppi della pittura contemporanea ? spiega l'autore ? furono certamente superiori a quanto si ritiene di solito. Egli fu a capo della bottega più organizzata di Firenze in quel periodo e, in ogni caso, l'individualità della sua fisionomia stilistica è fuori discussione".

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI
non disponibile - NON ordinabile

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci