libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Andrea Bolgi, il Carrarino

Testi di Gelao Clara, Andrei Cristina, Ciarlo Nicola, Giacometti Cristiano, Federici Fabrizio e Gastel.
Testo Italiano e Inglese.
Carrara, 2019; ril., pp. 300, 271 ill. col., 10 tavv. b/n, cm 26x36.
(L'Oro Bianco. Straordinari Dimenticati. The White Gold Forgotten Masters).

prezzo di copertina: € 120.00

Andrea Bolgi, il Carrarino

Costo totale: € 120.00 € 462.96 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

La Toscana al Tempo di Lorenzo il Magnifico. Politica, Economia, Cultura, Arte

Atti del Convegno di Studi, Firenze - Pisa - Siena, 5 novembre - 8 novembre 1992.
A cura di Fubini R.
Ospedaletto, 1997; 3 voll., br., pp. 1600, 237 tavv. b/n e col., cm 17x24.
(Storia).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 92.96)

La Toscana al Tempo di Lorenzo il Magnifico. Politica, Economia, Cultura, Arte

Il Tempio del Gusto. Le Arti Decorative in Italia fra Classicismi e Barocco. Il Granducato di Toscana e gli Stati Settentrionali. Tomo I. Testo e Tavole a Colori. [Opera Incompleta]

Opera Incompleta.
Milano, 1986; ril., pp. 408, ill. b/n num. n.t., cm 21x30.
(Biblioteca d'Arte).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 250.00)

Il Tempio del Gusto. Le Arti Decorative in Italia fra Classicismi e Barocco. Il Granducato di Toscana e gli Stati Settentrionali. Tomo I. Testo e Tavole a Colori. [Opera Incompleta]

chiudi

La paura di Verbicaro. Storia di una rivolta nel sud

Rubbettino Editore

Soveria Mannelli, 2011; br., pp. 202, cm 15x21.
(Varia).

collana: Varia

ISBN: 88-498-3082-3 - EAN13: 9788849830828

Soggetto: Saggi Storici

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.3 kg


«È una vergogna per l'Italia: procedete con energia e con beninteso vigore. Bisogna dare un esempio all'Italia». Con questo telegramma Giolitti, nello scatenare la caccia ai rivoltosi di Verbicaro nell'agosto del 1911, toglieva l'anonimato a questo paese dell'Alto Tirreno cosentino. L'impressione che suscitò la rivolta nell'opinione pubblica nazionale e internazionale fu tanto grande da occupare per alcuni giorni le prime pagine dei più importanti quotidiani. Nel vocabolario italiano entrò addirittura il termine «verbicarismo» e successivamente «verbicarizzare» a significare la presunta «primitività di istinti e di cultura» che avrebbe spinto i verbicaresi a ribellarsi. Attraverso una meticolosa ricerca d'archivio e una presenza attiva in Verbicaro viene con questo lavoro ricostruita una delle tante pagine significative, ma trascurate, della nostra storia recente: un episodio che ben più di tante letture storiche generali illustra i rapporti tra il paese reale e le istituzioni.

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI
non disponibile - NON ordinabile

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci