libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO
Il Maestro dei bambini turbolenti. Sandro di Lorenzo sculture in terracotta agli albori della Maniera

Costo totale: € 80.00 € 240.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Storia delle arti figurative a Faenza. I. Le origini

Faenza, 2006; br., pp. 193, 22 ill. b/n, 98 tavv. col., cm 17x24.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 25.00)

Storia delle arti figurative a Faenza. I. Le origini

Storia delle arti figurative a Faenza. II. Il Gotico

Faenza, 2007; br., pp. 368, ill. b/n e col., tavv., cm 17x24.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 40.00)

Storia delle arti figurative a Faenza. II. Il Gotico

Storia delle arti figurative a Faenza. III. Il Rinascimento. Pittura, miniatura, artigianato

Faenza, 2009; br., pp. 296, 225 ill. b/n e col., 225 tavv. b/n e col., cm 17x24.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 30.00)

Storia delle arti figurative a Faenza. III. Il Rinascimento. Pittura, miniatura, artigianato

Ritratti di imperatori e profili all'antica. Scultura del Quattrocento nel Museo Stefano Bardini

A cura di Nesi A.
Saggio di Francesca Maria Bacci.
Firenze, 2012; br., pp. 199, ill. b/n, tavv. b/n, cm 17x24.
(Museo Stefano Bardini).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 25.00)

Ritratti di imperatori e profili all'antica. Scultura del Quattrocento nel Museo Stefano Bardini

Il Cinquecento. Parte Prima

Faenza, 2015; br., pp. 332, ill. b/n e col., cm 17x24.
(Storia delle Arti Figurative a Faenza).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 40.00)

Il Cinquecento. Parte Prima

chiudi

100 Classici del Cinema Gay. I Film che Cambiano la Vita 1931-1994

Cicero

Venezia, 2009; br., pp. 288, 51 ill. b/n e col., cm 16,5x23.
(Saggi).

collana: Saggi

ISBN: 88-89632-20-8 - EAN13: 9788889632208

Soggetto: Cinema

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.64 kg


In 100 classici del cinema gay. I film che cambiano la vita (1931-1994) sono raccolte le opere fondamentali per la storia del cinema a tematica gay e lesbica: da film dei registi più noti a un vasto pubblico - Visconti, Pasolini, Fassbinder, Almodóvar, Jarman, Schlesinger, Friedkin e Van Sant - ad altri estremamente significativi, come Victim, Ragazze in uniforme, Domenica, maledetta domenica, Quelle due, Le amicizie particolari, Amori in corso, I turbamenti del giovane Törless, Ernesto, Tras el cristal, Pink Flamingos, Il quarto uomo e Quattro matrimoni e un funerale.
Il libro ripercorre in maniera esaustiva la turbolenta storia del rapporto fra cinema e omosessualità. Per molti decenni, infatti, i personaggi gay sullo schermo avevano il solo compito di far ridere grazie ad una accentuata effeminatezza oppure erano carichi di evidente negatività: nevrotici, malati, infelici o addirittura criminali. Solo in seguito, a partire dagli Sessanta, in particolare nel cinema europeo d'autore, quei personaggi furono presentati in maniera positiva.
Visti in uno sguardo d'assieme, questi 100 film, provenienti da tutti e cinque i continenti, ricostruiscono questo particolare cinema fino alla metà degli anni Novanta. Tanti i generi presenti in questi film: commedia, drammatico, storico, biografico, fantastico, erotico, thriller, avventuroso, documentario, musical, grottesco, favolistico. E molteplici le maniere di chiamare in causa l'omosessualità, a volte leggibile solo fra le righe altre volte particolarmente esplicita, attraverso coinvolgenti scene d'amore, momenti lirici e delicati, scene di nudo e di sesso, luoghi e situazioni tipicamente omosessuali o icone (come marinai o poliziotti) dalla potente forza simbolica.
Ad ogni titolo corrisponde un'accurata scheda filmografica, con cast & credits, un riassunto della trama e un commento critico.
Chiudono il volume un saggio sui festival GLBT e una lista dei 50 film più importanti nella storia del cinema a tematica gay e lesbica; una bibliografia e una lista di siti web specifici, seguiti da cinque indici, utilissimi per la consultazione: cronologico, per titoli italiani, per titoli originali, per regista e per generi cinematografici.
Vincenzo Patanè - nato ad Acireale, ma napoletano per essenza e per cultura - giornalista, critico cinematografico e attivista gay, insegna Storia dell'Arte a Venezia.
Dopo aver collaborato per anni alla rivista "Babilonia" e al sito "Terence", dal 2004 scrive sulla rivista gay "Pride" e sul sito www.culturagay.it.
Ha scritto numerosi libri sul cinema: Cinema & Pittura (1992), A qualcuno piace gay (1995), Derek Jarman (1995), Shakespeare al cinema (1997), L'altra metà dell'amore. Dieci anni di cinema omosessuale (2005), i saggi L'omosessualità nel cinema americano 1987/1998 e Breve storia del cinema italiano con tematica omosessuale (in Lo schermo velato di Vito Russo, 1999) e L'immaginario gay & il cinema (in We Will Survive!, 2007).
Inoltre ha scritto: Ebano Nudo (1982), Arabi e noi. Amori gay nel Maghreb (2002) e il capitolo L'omosessualità nel Medio Oriente e in Nord Africa in Vita e cultura gay. Storia universale dell'omosessualità dall'antichità a oggi (2007).
Nel 2000 è stato protagonista del documentario A qualcuno piace gay, diretto da Anton Giulio Onofri, che, ispirandosi al suo omonimo libro, ripercorre il cinema italiano a tematica omosessuale. È stato in giuria nei festival gay di Torino (2003), Barcellona (2007) e per il Queer Lion Award di Venezia (2007).

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI
€ 19.00
€ 20.00 -5%

spedito in 24h


design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci