libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Raffaello 1520-1483.

Roma, Scuderie del Quirinale, 5 marzo - 2 giugno 2020.
A cura di Marzia Faietti e Matteo Lafranconi.
Milano, 2020; br., pp. 544, 400 ill. col., cm 22x28.
(Cataloghi di Arte Antica).

prezzo di copertina: € 46.00

Raffaello 1520-1483.

Costo totale: € 43.70 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Miseria e nobiltà. Gaetano Costa, la cucina dei contrasti

Milano, 2012; br., pp. 128, ill., cm 15x19.
(Chef!).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 12.90)

Miseria e nobiltà. Gaetano Costa, la cucina dei contrasti

chiudi

Le Feste Medicee del 1565-1566. Riuso Dell'Antico e Nuova Tradizione Figurativa

Le Feste Medicee del 1565-1566. Riuso Dell'Antico e Nuova Tradizione Figurativa

LoGisma Editore

Vicchio di Mugello, 2019; 2 voll., br., pp. 648, ill. b/n, cm 21x30.

ISBN: 88-94926-21-4 - EA7N: 9788894926217

Soggetto: Saggi (Arte o Architettura),Saggi Storici,Società e Tradizioni

Periodo: 1400-1800 (XV-XVIII) Rinascimento

Luoghi: Firenze,Toscana

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 3.27 kg


Opera in 2 volumi, f.to 21x29x7, brossura, pp. 320+328 Volume I: Parte I. Le scelte iconografiche e i modelli imperiali Parte II. Reiterazione e variazione. Gli spettacoli cittadini per le nozze Volume II: Parte III. Relazioni a stampa e manoscritte, lettere e documenti di archivio sulla progettazione, la realizzazione e il successo delle feste Parte IV. Illustrazioni.
L'opera comprende un'ampia bibliografia, l'indice di personaggi e autori, un repertorio delle fonti letterarie citate nei testi.
Le celebrazioni del 1565-1566 per le nozze di Francesco de' Medici con la peruinrcoipessa Giovanna d'Austria vennero programmate e coordinate dal solerte ed erudito Vincenzio Borghini, luogotenente del principe nell'Accademia del Disegno.
Il progetto generale fu ambizioso quanto si addiceva all'importanza dell'occasione. I propositi propagandistici medicei previdero difatti un'ampia produzione di relazioni a stampa.
Le manifestazioni indussero alla messa a punto della decorazione di Palazzo Vecchio e dei luoghi cittadini contigui e richiesero a Giorgio Vasari la stessa rapidità con cui seppe portare a fine il suo Corridoio sopraelevato. Gli allestimenti effimeri compresero gli apparati per l'ingresso di Giovanna in città, il 16 dicembre, con archi trionfali e ornamenti viari; la commedia La cofanaria di Francesco d'Ambra; imponenti mascherate durante il carnevale successivo: il Trionfo dei Sogni, la Mascherata delle Bufole e quella della Genealogia degli Dei, con altre giostre e combattimenti di piazza; un teatro ligneo per spettacoli equestri in piazza S. Lorenzo, decorato da Santi di Tito. A conclusione delle feste e all'inizio della quaresima del 1566 (ancora 1565 secondo l'anno fiorentino, che aveva inizio il 25 marzo), infine, una sacra rappresentazione nella chiesa di S. Spirito, grandioso aggiornamento dello spettacolo brunelleschiano.
La realizzazione dei programmi iconografici vide impegnati tutti gli artisti dell'Accademia del Disegno e non solo, con alcune, significative emergenze come quelle di Alessandro Allori, Vincenzo de' Rossi, Federico Zuccari tra gli stranieri.
Degli apparati fiorentini avrebbero tenuto conto le corti di tutta Europa per i loro eventi più spettacolari. Essi rappresentano così un capitolo fondamentale della storia dell'arte, dello spettacolo, del gusto stesso.

€ 66.50
€ 70.00 -5%

spedito in 24h

Spedizione gratuita in Italia

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci