libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

De Nittis e la rivoluzione dello sguardo.

Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 1 dicembre 2019 - 13 aprile 2020.
A cura di Pacelli M. L., Guidi B. e Pinet Hélène.
Traduzione di Archer M.
Ferrara, 2019; ril., pp. 288, ill. col., cm 24x29.

prezzo di copertina: € 48.00

De Nittis e la rivoluzione dello sguardo.

Costo totale: € 48.00 € 120.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

De Nittis. Peppino e il ventaglio magico

Roma, chiostro del Bramante, 13 novembre 2004 - 27 febbraio 2005.
Milano, Fondazione Antonio Mazzotta, primavera 2005.
Milano, 2005; br., pp. 100, ill., cm 16x22.
(Ragazzi).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 14.00)

De Nittis. Peppino e il ventaglio magico

Donna. Immagini del femminile da Boldini a oggi

Pescara, Museo d'Arte Moderna Vittoria Colonna, 20 ottobre 2005 - 23 gennaio 2006.
Milano, 2005; br., pp. 120, ill., cm 23x27.
(Biblioteca d'Arte).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 28.00)

Donna. Immagini del femminile da Boldini a oggi

Firenze capitale (1865-2015). I doni e le collezioni del Re

Firenze, Galleria d'arte moderna, 19 novembre 2015 - 3 aprile 2016.
Firenze, Galleria d'Arte Moderna - Appartamento della Duchessa d' Aosta, 19 novembre 2015 - 3 aprile 2016.
A cura di Condemi S.
Livorno, 2015; br., pp. 351, ill. b/n e col., tavv. b/n e col., cm 24,5x28,5.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 30.00)

Firenze capitale (1865-2015). I doni e le collezioni del Re

chiudi

In bona salute de animo e de corpo. Malattie, medici e guaritori nel divenire della storia

Franco Angeli

Milano, 2007; br., pp. 304.
(Temi di Storia. 110).

collana: Temi di Storia

ISBN: 88-464-9048-7 - EAN13: 9788846490483

Soggetto: Saggi Storici

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.398 kg


Nell'ambito della storiografia internazionale, superata la centralità della storia "a una sola direzione", gli studiosi di scienze sociali hanno affrontato temi un tempo considerati minori, come la famiglia, l'alimentazione, l'abbigliamento, la malattia, segnando il passaggio verso l'ampio contesto della storia sociale e della civiltà materiale con l'utilizzo di una documentazione fino a quel momento trascurata. Nel lavoro svolto dagli studiosi più prestigiosi nel corso di molti anni secondo tale metodo, nelle indagini sulle classi sociali, sulle strutture della parentela, sul ruolo della donna, sui cir-cuiti dei beni alimentari, su questioni insomma di rilievo sociale, la salute e la malattia non potevano non suscitare do-mande e interesse, così nel tempo è germogliata l'idea di raccogliere alcune riflessioni sorte nell'ambito dell'esperienza dei non/medici per dare voce a storici, letterati, economisti, demografi, giuristi, i quali attraverso fonti a loro congeniali, quasi improprie - cioè poste in essere per altri fini e qualche volta del tutto non contigue al settore della medicina - rac-contassero altre verità, forse neppure troppo note, che meritavano di essere raccolte. All'impegno per così dire istituzio-nale degli storici della medicina, che ha dato luogo a una corposa messe di opere maturate in seno ad apposite discipli-ne, si aggiunge qui il contributo proveniente da ambiti disciplinari diversi in cui i ricercatori hanno offerto l'apporto del-le proprie fonti specifiche e del proprio metodo di indagine.
Di tutto questo, delle pene quotidiane degli ammalati e del loro difficile rapporto con il sapere medico - talvolta ele-mento di resistenza ma sovente anche protagonista del rinnovamento - tratta il volume, in una dialettica specifica che, affrontando gli interessi degli umili visti non solo come individui ma come popoli, si accompagna ai grandi cambiamen-ti epocali del pensiero filosofico ed etico, politico ed economico, temi dalle mille contraddizioni che hanno segnato la società nel suo evolversi.

Giovanna Motta, professore di storia economica presso la Sapienza Università di Roma, si è occupata di temi di storia economica e sociale considerati nella lunga durata, studiando in particolare i processi di trasformazione sul quadro eu-ropeo e le origini del capitalismo mercantile. Negli ultimi anni si è dedicata a numerosi progetti di ricerca multidiscipli-nari pubblicando nella stessa collana I Turchi il Mediterraneo e l'Europa (1998), Mercanti e viaggiatori per le vie del mondo (2000), Regine e sovrane. Il potere, la politica, la vita privata (2002), Paesaggio, territorio, ambiente. Storie di uomini e di terre (2006).

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI
€ 26.50

spedito in 2/3 sett.


design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci