libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Bernardino Luini. Catalogo generale delle opere

A cura di Cristina Quattrini.
Torino, 2020; cartonato, pp. 544, ill. b/n, tavv. b/n e col., cm 22x31,5.
(Archivi di Arte Antica).

prezzo di copertina: € 160.00

Bernardino Luini. Catalogo generale delle opere

Costo totale: € 160.00 € 840.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Dosso Dossi (1489-1542). La Pittura a Ferrara negli Anni del Ducato di Alfonso I

A cura di Romani V. e Pattanaro A.
Cittadella, 1995; 2 voll., br. in cofanetto, pp. 1500, ill. b/n e col., cm 25x34.
(Università di Padova. Dipartimento di Storia delle Arti Visive e della Musica. Pittura del Rinascimento nell'Italia Settentrionale. 1).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 680.00)

Dosso Dossi (1489-1542). La Pittura a Ferrara negli Anni del Ducato di Alfonso I

chiudi

An Incongruous Beam of Beauty over the Gaza Strip. Un assurdo raggio di splendore sopra la striscia di Gaza

Edizioni Charta

Napoli, 1 aprile - 30 aprile 2008.
Traduzione di Ligniti E.
Testo Italiano e Inglese.
Milano, 2008; br., pp. 85, ill., 77 tavv. col., cm 17x24.

ISBN: 88-8158-679-7 - EAN13: 9788881586790

Soggetto: Collezioni,DigitalArt,Fotografia,Saggi (Arte o Architettura)

Periodo: 1960- Contemporaneo

Testo in: testi in  inglese, italiano  testi in  inglese, italiano  

Peso: 0.27 kg


Attraverso una videoinstallazione, una performance-teatrale e questo libro, Ottonella Mocellin e Nicola Pellegrini raccontano la tragedia della vita quotidiana in Israele e in Palestina e lo spaesamento che la pervade servendosi delle parole di David Grossman, scrittore israeliano che vive a Gerusalemme ed esponente di rilievo di Peace Now, e di Laila EI-Haddad, giornalista palestinese che vive a Gaza. La terza fonte è Mahmoud Darwish, poeta palestinese del quale gli artisti hanno illustrato parte di un saggio sui fiori che crescono in Palestina, intesi come simbolo di bellezza, fertilità e fragilità di quella terra contesa e bagnata dal sangue, una delle zone più isolate e recintate del pianeta.

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci