libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Alessandro Turchi detto l'Orbetto (1578-1649). Catalogo generale.

A cura di Scaglietti Kelescian D.
Trento, 2019; br., pp. 534, ill. b/n e col., cm 24x30.
(Territori d'Arte).

prezzo di copertina: € 74.00

Alessandro Turchi detto l'Orbetto (1578-1649). Catalogo generale.

Costo totale: € 74.00 € 222.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Vincenzo Meucci

Co-Editore: Cassa di Risparmio di Firenze.
Firenze, 2015; cartonato, pp. 304, ill. col., cm 25x29,5.
(Arte).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 50.00)

Vincenzo Meucci

Giovan Antonio Dosio Da San Gimignano Architetto e Scultor Fiorentino tra Roma, Firenze e Napoli

A cura di Emanuele Barletti.
Fotografie di BACHerin Paolo e Saverio De Meo.
Prima edizione 2011.
Firenze, 2011; ril., pp. 844, ill. b/n e col., tavv., cm 24x28,5.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 98.00)

Giovan Antonio Dosio Da San Gimignano Architetto e Scultor Fiorentino tra Roma, Firenze e Napoli

chiudi

Il narciso tatuato. Psicologia del tatuaggio contemporaneo, tra onnipotenza e senso del sé

Maddali e Bruni

Firenze, 2022; br., pp. 192, ill., cm 13x19,5.
(Caffè Diderot).

collana: Caffè Diderot

ISBN: 88-943111-3-9 - EAN13: 9788894311136

Soggetto: Scultura,Società e Tradizioni

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 2 kg


Farsi un tatuaggio è per sua natura un atto grave e solenne, che non si addice ad essere svilito nella forma di "una cosa così... tanto per fare", come rischia di diventare oggi, a seguito del suo essere entrato a fare parte della moda corrente. Il corpo naturale è il fondamento del Sé, o, per usare un termine non psicologico, dell'Anima; modificarlo può essere lecito, ma solo in ragione di qualcosa di sensato.
La prima parte del volume, intitolata "La sfida di Lucifero: creare se stessi", è volta ad argomentare il valore creazionale del tatuaggio, che entra in competizione con quello storicamente attribuito dalle diverse culture umane al divino, e che oggi viene esercitato in maniera del tutto libera da ognuno, pressoché disancorata da codici e consuetudini culturali condivise. Nelle tre parti successive - "Il tatuaggio grandioso", "Il tatuaggio interiore" e "Il tatuaggio senza pensiero" - si esamina come questo stesso potere creazionale possa sia volgere lungo una deriva dissociativa e alienante, sia essere espressione creativa di contenuti interiori, o, ancora, possa esaurirsi e rimanere confinato nel valore che ha, in sé e per sé, la stessa modificazione del corpo naturale, come si verifica spesso in adolescenza.

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci