libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Bernardino Luini. Catalogo generale delle opere

A cura di Cristina Quattrini.
Torino, 2020; cartonato, pp. 544, ill. b/n, tavv. b/n e col., cm 22x31,5.
(Archivi di Arte Antica).

prezzo di copertina: € 160.00

Bernardino Luini. Catalogo generale delle opere

Costo totale: € 160.00 € 840.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Dosso Dossi (1489-1542). La Pittura a Ferrara negli Anni del Ducato di Alfonso I

A cura di Romani V. e Pattanaro A.
Cittadella, 1995; 2 voll., br. in cofanetto, pp. 1500, ill. b/n e col., cm 25x34.
(Università di Padova. Dipartimento di Storia delle Arti Visive e della Musica. Pittura del Rinascimento nell'Italia Settentrionale. 1).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 680.00)

Dosso Dossi (1489-1542). La Pittura a Ferrara negli Anni del Ducato di Alfonso I

chiudi

Opere complete. Vol. 7: Scritti marzo-novembre 1848

Editoriale Lotta Comunista s.r.l.

Milano, 2021; ril., pp. 686.
(Marx Engels Opere. 7).

collana: Marx Engels Opere

ISBN: 88-5504-007-3 - EAN13: 9788855040075

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 1 kg


Il volume contiene gli scritti del marzo-novembre 1848, la fase ascendente della grande rivoluzione europea. Le contraddizioni economiche, sociali e politiche erano a tal punto esplosive che quando una crisi economica nel 1847 attraversò l'Europa, l'ordine di Vienna del 1814-15 crollò. Nel gennaio 1848 insorse Palermo e tutta l'Italia fu scossa da movimenti costituzionali e patriottici. In febbraio Parigi rovesciò il trono borghese di Luigi Filippo d'Orléans; con la repubblica la borghesia conquistava il potere politico e governativo, ma con gli operai in armi che controllavano Parigi. A marzo nelle principali capitali tedesche, Vienna e Berlino in testa, moti insurrezionali costrinsero i governi a promettere la costituzione e la convocazione di un parlamento federale. In Italia scoppiava la prima guerra d'indipendenza. Polacchi, ungheresi e boemi iniziavano un'agitazione patriottica. Con l'equilibrio europeo a rischio l'Inghilterra borghese temeva per la propria espansione mondiale, la Russia per il proprio dominio reazionario sull'area slava occidentale. La prospettiva di una guerra europea s'intrecciava così con le rivoluzioni politiche, sociali e nazionali.

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI
€ 30.00

spedito in 2/3 sett.


design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci