libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Santa Maria Novella, la Basilica e il Convento. I. dalla Fondazione al Tardogotico

A cura di De Marchi A.
Coordinamento scientifico di Carlo Sisi.
Campagna fotografi ca di Antonio Quattrone.
Firenze, 2015; ril., pp. 320, 450 ill. col., cm 25x33,5.
(Le Chiese di Firenze.).

prezzo di copertina: € 50.00

Santa Maria Novella, la Basilica e il Convento. I. dalla Fondazione al Tardogotico

Costo totale: € 50.00 € 150.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Santa Maria Novella, la Basilica e il Convento. Volume 2. Dalla Trinità di Masaccio alla Metà del Cinquecento

A cura di De Marchi A.
Firenze, 2016; ril., pp. 289, ill. col., cm 25x33,5.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 50.00)

Santa Maria Novella, la Basilica e il Convento. Volume 2. Dalla Trinità di Masaccio alla Metà del Cinquecento

Santa Maria Novella, la Basilica e il Convento. Volume 3. Dalla ristrutturazione vasariana e granducale ad oggi

A cura di Riccardo Spinelli.
Illustrazioni di A. Quattrone.
Fotografie di Quattrone Antonio.
Firenze, 2017; ril., pp. 360, 416 ill. col., cm 24x33,5.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 50.00)

Santa Maria Novella, la Basilica e il Convento. Volume 3. Dalla ristrutturazione vasariana e granducale ad oggi

chiudi

Dopo Caravaggio. Il Seicento napoletano nelle collezioni di Palazzo Pretorio e della Fondazione De Vito

Dopo Caravaggio. Il Seicento napoletano nelle collezioni di Palazzo Pretorio e della Fondazione De Vito

Claudio Martini Editore

ISBN: 88-97429-20-3 - EA7N: 9788897429203

Soggetto: Collezioni,Pittura

Periodo: 1400-1800 (XV-XVIII) Rinascimento

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.96 kg


Dipinti "mai visti" della Fondazione de Vito insieme alle tele più suggestive del Seicento del Museo di Palazzo Pretorio danno vita ad un percorso espositivo che vuole raccontare l'impatto determinante della pittura di Caravaggio sugli artisti di scuola napoletana nel XVII secolo attraverso una scelta di opere delle due collezioni. La mostra, organizzata dal Comune di Prato in collaborazione con la Fondazione De Vito e curata da Rita Iacopino e Nadia Bastogi, presenta un numero di dipinti non elevato, ma di grande qualità, e si articola intorno ad alcune delle personalità più rilevanti della scena artistica partenopea. I dipinti di Palazzo Pretorio dialogano con quelli della collezione De Vito, secondo una sequenza cronologica, stilistica e tematica: un viaggio che inizia con il naturalismo post caravaggesco, nelle diverse interpretazioni degli artisti napoletani, fino ad arrivare all'espressività pittorica del linguaggio barocco; un itinerario in cui Battistello Caracciolo, Jusepe de Ribera, il Maestro dell'Annuncio ai Pastori, Bernardo Cavallino, Mattia Preti, Nicola Malinconico segnano le tappe di un'emozionante esperienza visiva ed emotiva.

difficilmente reperibile - NON ordinabile

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci