libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Raffaello 1520-1483.

Roma, Scuderie del Quirinale, 5 marzo - 2 giugno 2020.
A cura di Marzia Faietti e Matteo Lafranconi.
Milano, 2020; br., pp. 544, 400 ill. col., cm 22x28.
(Cataloghi di Arte Antica).

prezzo di copertina: € 46.00

Raffaello 1520-1483.

Costo totale: € 43.70 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

La cucina vip. Alessandro Circiello, le ricette per le star

Milano, 2012; br., pp. 128, ill., cm 15x19.
(Chef!).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 12.90)

La cucina vip. Alessandro Circiello, le ricette per le star

chiudi

Architettura di Giuseppe Samona' a Messina. Dal Concorso per la Nuova Palazzata al Palazzo Littorio

Architettura di Giuseppe Samona' a Messina. Dal Concorso per la Nuova Palazzata al Palazzo Littorio

Grafill

Palermo, 2010; br., pp. 167, ill. b/n, cm 17x24.

ISBN: 88-8207-396-3 - EA7N: 9788882073961

Soggetto: Architetti e Studi

Periodo: 1400-1800 (XV-XVIII) Rinascimento

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.5 kg


In presenza di un clima politico e culturale legato al centralismo romano e al fulcismo massonico, durante gli anni compresi tra il 1908 e lo scoppio della seconda guerra mon­diale, a Messina, più che in ogni altra città siciliana, si osserva l'affermarsi di un model­lo culturale basato sull'aspirazione ad un rin­novamento delle arti e rappresentato da una variegata compagine di personalità esempla­ri, nell' ambito della moderna cultura del progetto d'occidente, che, fra eclettismo, modernismo e protorazionalismo, riesce ad indirizzare le proprie ricerche verso una nuova architettura, capa­ce di innovazioni nel campo della scienza e della tecnica. Nell'ambito di una ricerca basata su un rinnovamento delle arti legato a modelli d'importazione nordeuropea e all'interno del programma di riordinamento urbano della zona portuale del capoluogo peloritano, si inserisce lo studio del processo ideativo e costruttivo del Palazzo Littorio di Messina, una delle fabbriche più emblematiche della produzione di Giuseppe Samonà, che proprio intor­no alla metà degli anni Venti sviluppa un'indagine progettuale in grado di ricollocare l'architettura all'interno di una rete di relazioni capaci di preci­sarne il ruolo rispetto al proprio tempo, sulla base di una metodologia pro­gettuale volta alla corrispondenza fra ordinamento architettonico e defini­zione formalistica ed in virtù di una nuova classicità fuori dalle misure dello spazio e del tempo, come "attività spirituale dell'espressione". Attraverso l'elaborazione di una logica progettuale che recupera il tentativo basiliano di riforma architettonica, trasformando l'impalcato estetico-figurale tradiziona­le alla luce di una concezione gentiliana della forma come atto assoluto della realtà, l'architettura di Giuseppe Samonà nel periodo tra le due guerre, infat­ti, scaturisce da un nuovo processo creativo che definisce un lessico compo­sitivo in chiave "soggettivista" che, pur non negando la tradizione, si trasfor­ma in regola formale basata su logiche numeriche certe.

€ 15.00 -10%
€ 13.50

spedito in 2/3 sett.


COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci