libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

De Nittis e la rivoluzione dello sguardo.

Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 1 dicembre 2019 - 13 aprile 2020.
A cura di Pacelli M. L., Guidi B. e Pinet Hélène.
Traduzione di Archer M.
Ferrara, 2019; ril., pp. 288, ill. col., cm 24x29.

prezzo di copertina: € 48.00

De Nittis e la rivoluzione dello sguardo.

Costo totale: € 48.00 € 120.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

De Nittis. Peppino e il ventaglio magico

Roma, chiostro del Bramante, 13 novembre 2004 - 27 febbraio 2005.
Milano, Fondazione Antonio Mazzotta, primavera 2005.
Milano, 2005; ril., pp. 100, ill., cm 16x22.
(Ragazzi).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 14.00)

De Nittis. Peppino e il ventaglio magico

Donna. Immagini del femminile da Boldini a oggi

Pescara, Museo d'Arte Moderna Vittoria Colonna, 20 ottobre 2005 - 23 gennaio 2006.
Milano, 2005; br., pp. 120, ill., cm 23x27.
(Biblioteca d'Arte).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 28.00)

Donna. Immagini del femminile da Boldini a oggi

Firenze capitale (1865-2015). I doni e le collezioni del Re

Firenze, Galleria d'arte moderna, 19 novembre 2015 - 3 aprile 2016.
Firenze, Galleria d'Arte Moderna - Appartamento della Duchessa d' Aosta, 19 novembre 2015 - 3 aprile 2016.
A cura di Condemi S.
Livorno, 2015; br., pp. 351, ill. b/n e col., tavv. b/n e col., cm 24,5x28,5.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 30.00)

Firenze capitale (1865-2015). I doni e le collezioni del Re

chiudi

Come volete voi

Giovane Holden

Massarosa, 2021; br., pp. 248.
(Battitore Libero).

collana: Battitore Libero

ISBN: 88-3292-926-0 - EAN13: 9788832929263

Periodo: 1800-1960 (XIX-XX) Moderno,1960- Contemporaneo

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 1 kg


Aneddoti e racconti dal sapore metaforico prendono vita, in una notte di timida primavera, ai tavolini della taverna Orgasmo. Tra i commensali rimasti fino all'orario di chiusura, ci sono Oscar e Antonio che, con grande sincerità, intavolano una discussione profonda ripercorrendo esperienze passate. Il carteggio dei personaggi intorno a loro è composto in modo accurato. Ogni dettaglio, ogni particolare è reso vivo da un susseguirsi di descrizioni che non lasciano spazio a dubbio alcuno: ogni fotogramma del racconto è nitido e a disposizione dell'occhio del lettore. Vite che si incrociano in un confronto serrato sulla visione delle cose. Generazioni diverse e visioni del mondo duellano senza fare sconti a nessuno. La disillusione diventa la bussola della riscossa sociale e di un appello alla vita. È narrazione degli ultimi, delle debolezze dell'essere umano e della capacità di potersi distaccare dalla banalità, dalle ingiustizie e dalle disuguaglianze che di tanto in tanto la vita impone. Situazioni a confronto che non hanno l'ambizione però di lasciare una ricetta precisa nelle tasche del lettore. Non si incontrano certezze all'interno delle piccole nicchie di vita che vengono incontrate e raccontante durante il cammino. La taverna è un luogo senz'anima, un luogo di passaggio dove le genti si usano e si accalcano in maniera disordinata.

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci