libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Bernardino Luini. Catalogo generale delle opere

A cura di Cristina Quattrini.
Torino, 2020; cartonato, pp. 544, ill. b/n, tavv. b/n e col., cm 22x31,5.
(Archivi di Arte Antica).

prezzo di copertina: € 160.00

Bernardino Luini. Catalogo generale delle opere

Costo totale: € 160.00 € 840.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Dosso Dossi (1489-1542). La Pittura a Ferrara negli Anni del Ducato di Alfonso I

A cura di Romani V. e Pattanaro A.
Cittadella, 1995; 2 voll., br. in cofanetto, pp. 1500, ill. b/n e col., cm 25x34.
(Università di Padova. Dipartimento di Storia delle Arti Visive e della Musica. Pittura del Rinascimento nell'Italia Settentrionale. 1).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 680.00)

Dosso Dossi (1489-1542). La Pittura a Ferrara negli Anni del Ducato di Alfonso I

chiudi

Il primato romano alla luce dei dati storici. I primi quattro secoli

Aracne Editrice

Santa Palomba, 2020; br., pp. 452.

ISBN: 88-255-3741-7 - EAN13: 9788825537413

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 2.17 kg


Il primato rivendicato dalla Chiesa romana è una delle questioni più controverse e l'ostacolo principale alla riunione delle Chiese promossa dal movimento ecumenico. L'opera esamina i testi evangelici invocati dalla Chiesa di Roma, e inquadra nel loro contesto storico, al fine di precisarne il senso e la portata, i diversi dati pro e contro il primato romano che si riscontrano nei primi quattro secoli, che sono il periodo formativo della Chiesa. Durante questo periodo si registrano i primi sviluppi sia del fondamento teorico del primato rivendicato dalla Chiesa di Roma e dai suoi vescovi sia delle modalità del suo esercizio, ma anche le prime contestazioni che culminano durante la lunga crisi ariana. L'opera si conclude con i prolungamenti che ebbero gli sviluppi teorici e le modalità di esercizio del primato romano nel successivo mezzo secolo, fino al tempo del concilio di Calcedonia e di Leone Magno, con cui si conclude la prima fase dello sviluppo storico del primato romano, che vide le prime manifestazioni della tendenza all'arbitrio e al potere assoluto insita anche nella Chiesa romana come in ogni centro di potere. Come sottolineato nel Consilium de Emendanda Ecclesia del 1536, essa arriverà a «fare della volontà dei papi la legge della Chiesa, vero cavallo di Troia dal quale derivano tutti gli abusi e i mali della Chiesa» (cattolica), e anche vero grande insuperato ostacolo all'auspicata riunione delle Chiese.

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI
€ 22.00

spedito in 2/3 sett.


design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci