libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Raffaello 1520-1483.

Roma, Scuderie del Quirinale, 5 marzo - 2 giugno 2020.
A cura di Marzia Faietti e Matteo Lafranconi.
Milano, 2020; br., pp. 544, 400 ill. col., cm 22x28.
(Cataloghi di Arte Antica).

prezzo di copertina: € 46.00

Raffaello 1520-1483.

Costo totale: € 43.70 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

La cucina vip. Alessandro Circiello, le ricette per le star

Milano, 2012; br., pp. 128, ill., cm 15x19.
(Chef!).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 12.90)

La cucina vip. Alessandro Circiello, le ricette per le star

chiudi

Il milite ignoto. Il dramma del capitano

Il milite ignoto. Il dramma del capitano

Gruppo Albatros Il Filo

Roma, 2019; br., pp. 76, ill., cm 24x12.
(Nuove Voci).

collana: Nuove Voci

ISBN: 88-306-0616-2 - EA7N: 9788830606166

Soggetto: Saggi Storici

Periodo: 1400-1800 (XV-XVIII) Rinascimento,1800-1960 (XIX-XX) Moderno

Luoghi: Italia

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.65 kg


L'autore ne "Il Milite ignoto. Il dramma del Capitano" ricostruisce in modo immaginario la biografia di un soldato morto nella Grande Guerra e mai identificato. Guglielmo Plulmer, unico erede di un'antica casata austriaca imparentata con gli Asburgo, viene tolto con l'inganno alla nascita a Maria, italiana che insieme al marito Antonio e ad altri conterranei per motivi di lavoro partono dalla Venezia Giulia verso l'Austria. Il bimbo viene cresciuto e allevato come figlio legittimo della coppia austriaca e frequenta i salotti dell'alta società. Viene mandato in guerra a combattere contro gli italiani sul fronte austro-italiano e quando scoprirà, per caso, di essere figlio di italiani, inizierà il vero dramma del Capitano che si troverà a dover scegliere da che parte stare. Morirà in battaglia tra i 651.000 militari morti in guerra, e per un caso fortuito finirà tra le undici bare che il 27 ottobre 1921 verranno trasportate nella Basilica di Aquileia. Qui, in pompa magna, verrà scelta una bara a perenne ricordo di quei nove milioni di caduti della Prima guerra mondiale, trasferita a Roma nell'altare della Patria il 4 novembre 1921.

€ 12.50 -5%
€ 11.87

spedito in 2/3 sett.


COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci