libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Raffaello 1520-1483.

Roma, Scuderie del Quirinale, 5 marzo - 2 giugno 2020.
A cura di Marzia Faietti e Matteo Lafranconi.
Milano, 2020; br., pp. 544, 400 ill. col., cm 22x28.
(Cataloghi di Arte Antica).

prezzo di copertina: € 46.00

Raffaello 1520-1483.

Costo totale: € 43.70 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

La cucina vip. Alessandro Circiello, le ricette per le star

Milano, 2012; br., pp. 128, ill., cm 15x19.
(Chef!).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 12.90)

La cucina vip. Alessandro Circiello, le ricette per le star

chiudi

L'ultimo volo dell'aquila

L'ultimo volo dell'aquila

Eclettica Edizioni

Massa, 2017; br., pp. 200, ill., cm 15x21.
(Aerovie).

collana: Aerovie

ISBN: 88-97766-74-9 - EA7N: 9788897766742

Soggetto: Saggi Storici

Periodo: 1800-1960 (XIX-XX) Moderno,1960- Contemporaneo

Luoghi: Italia

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.5 kg


Il 31 gennaio 1944 Aristide Sarti, chiese di essere arruolato volontario nell'ANR, ma prenderà servizio effettivo solo dopo qualche mese. Nel frattempo il 27 marzo 1944, si laureò con 105 su 110 in Economia e Commercio all'Università di Bologna. Raggiunto l'obiettivo, Aristide poteva finalmente ritornare alla guerra. "Sono soldato, torno a fare il mio mestiere".
La politica sembrava un ricordo lontano, bisognava essere operativi, audaci, rischiare e, se necessario, pagare di persona, per i propri ideali, anche quelli più scomodi. Di politica pare che non si parlasse quasi mai fra i piloti dell'ANR: "Tra noi si parlava solo di volo" ebbe a dichiarare il generale Mario Bellagambi in un'intervista.
Bellagambi, un asso dell'Aeronautica militare di quel periodo, lo ricordava come una persona piuttosto gioviale e rammentava anche come i colleghi, conoscendo i suoi trascorsi politici, lo chiamavano "il gerarca" e che "lui, che dai gerarchi era fuggito, ci rideva su".
Al Nord si decollava per difendere le città italiane dalle incursioni aeree degli americani, al Sud per dare appoggio alle truppe italiane nei Balcani.
Ed è per questa ragione che la guerra civile nell'aria non ebbe luogo.
Fu allora che Aristide Sarti diede anima e corpo nel suo nuovo impegno, nella sua missione di combattente; aveva la fortuna di avere scelto un'Arma, quella dell'Aeronautica, che gli permetteva di evitare ogni contatto e ogni azione contro i "rossi", i partigiani. Un'Arma che gli consentirà di non bombardare, ma al contrario di difendere città e paesi della sua amata Italia.

€ 16.00 -5%
€ 15.20

spedito in 24h


COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI

design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci