libreria specializzata in arte e architettura
english

email/login

password

ricordami su questo computer

invia


Hai dimenticato la tua password?
inserisci il tuo email/login qui sotto e riceverai la password all'indirizzo indicato.

invia

chiudi

FB twitter googleplus
ricerca avanzata

chiudi

OFFERTA DEL GIORNO

Giovanni Bellini e i Pittori Belliniani

Firenze, 2021; br., pp. 330, ill. col., cm 19x26.

prezzo di copertina: € 30.00

Giovanni Bellini e i Pittori Belliniani

Costo totale: € 30.00 € 103.00 aggiungi al carrello carrello

Libri compresi nell'offerta:

Valerio Castello.

Torino, 2008; ril., pp. 301, ill. b/n, 28 tavv. col., cm 21,5x31.
(Archivi di Arte Antica).

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 45.00)

Valerio Castello.

Paesaggi d'Acqua. Luci e Riflessi nella Pittura Veneziana dell'Ottocento

Stra, Museo Nazionale di Villa Pisani., 28 maggio - 30 ottobre 2011.
A cura di Isabella Reale e Myriam Zerbi.
Torino, 2011; br., pp. 168, ill. b/n e col., cm 24x28.

OMAGGIO (prezzo di copertina: € 28.00)

Paesaggi d'Acqua. Luci e Riflessi nella Pittura Veneziana dell'Ottocento

chiudi

Villa d'Elboeuf a Portici e la Transizione al Tardo Barocco Napoletano

Aracne Editrice

Roma, 2015; br., pp. 114, ill., cm 17x24.

ISBN: 88-548-8374-3 - EAN13: 9788854883741

Soggetto: Architettura e Arte Civile

Testo in: testo in  italiano  

Peso: 0.37 kg


Alla luce delle nuove acquisizioni documentarie, la vicenda costruttiva di villa d'Elboeuf a Portici risulta particolarmente interessante, e non solo dal punto di vista della stratificazione storico-architettonica, ma, e soprattutto, per la storia dell'architettura napoletana nella fase di transizione dal pieno al tardo Barocco. Ciò che è emerso è che quello di villa d'Elboeuf fu innanzitutto un cantiere a carattere sperimentale dove si avvicendarono alcuni dei protagonisti di quel periodo e senza il quale sarebbe impossibile comprendere gli sviluppi successivi. Infatti, questa vicenda, dal punto di vista storiografico, amplia le conoscenze sullo stato dell'architettura locale intorno alla fine del primo decennio del Settecento, vale a dire negli anni che precedono le realizzazioni più significative del tardo Barocco napoletano. La sua gestazione è ovviamente connessa al suo committente Maurice Emmanuel de Guise-Lorraine principe d'Elboeuf, al quale si devono le prime campagne di scavo nel vesuviano, il rilancio del casale di Portici come luogo di svago e il rinnovato utilizzo dei reperti archeologici come mezzi di penetrazione diplomatica nelle corti europee.

COMPRA ANCHE



OFFERTE E PROMOZIONI
€ 10.00

spedito in 2/3 sett.


design e realizzazione: Vincent Wolterbeek / analisi e programmazione: Rocco Barisci